cosa mi manca?

27 maggio, 2007 alle 2:58 am | Pubblicato su linux, windows | Lascia un commento

Già.. cosa mi manca in Linux per poter abbandonare windows?
Perchè io Windows non l’ho abbandonato. Anzi, in questo momento vi scrivo proprio da lì! Ha le sue magagne, i suoi “dubbi”, i suoi buchi ma, diciamocelo chiaro: funziona tutto!
Tuttavia preferisco Linux per tutto quello che mi rappresenta, per la sua comunità, per le idee genuine (almeno fino a qualche tempo fa)..
ma perchè continuo a usare windows?

1) mi manca una gestione dell’ACPI (non è colpa di Linux, ma del portatile: il Bios toshiba non è fatto per Linux. ma con Windows funziona) e se “premo” troppo rischio di fondere il portatile.
2)la mia canon MP150 non è supportata. e questo è grave..

3) mi manca tanto l’italiano (ok, è colpa mia e molto è stato fatto, ma ancora il contenuto di molti file di configurazione, dei man, degli help per me è oscuro)
4) mi manca una gestione del bluetooth intuitiva
5) mi manca una ottima compatibilità Office-OpenOffice: non è bello aprire una tabella e vedere tutti i contenuti sballati. ma si può risolvere lavorando solo con OO..

bò.. non mi viene in mente altro.

e a voi?

Annunci

Almeno…

21 maggio, 2007 alle 9:42 pm | Pubblicato su trucchetti, windows | 1 commento

già!
L’avvento di Vista sembra smuovere la fantasia di tanti bravi designer e grafici che escogitano modi per far somigliare il “vecchio” WinXP al modernissimo Vista.

Nel mondo informatico mi caratterizzo per 2 difetti:
a) fissa per l’ottimizzazione delle prestazioni
b) non riesco a rinunciare ad un’estetica accattivante.

molti di voi sapranno che cambiare aspetto profondamente a WinXP richiedeva programmi che assorbono una quantità di risorse esagerata (stylexp e altri).. quindi mi son sempre tenuto XP con la classica interfaccia Luna.
Adesso invece ho scoperto dei simpatici pacchetti autoinstallanti che fanno davvero un ottimo lavoro e non consumano molto (3mb di RAM al massimo. certo, non son pochi ma con 1Gb a disposizione me lo posso permettere.), se al lavoro di questi pacchetti aggiungiamo un minimo di lavoro nostro coadiuvati da un programmino per modificare le icone (tale IconTweaker), installiamo WMP11 (se avete problemi di genuinità fatemi un fischio), cambiamo skin a WinAmp.. il risultato sarà simile a questo..
sfondo
Bello no?

In principio fu windows..

21 maggio, 2007 alle 9:36 pm | Pubblicato su linux, pensieri, windows | 1 commento


Obiettivo, rubare utenza a Windows. Giusto, giustissimo, SACROSANTO.. il monopolio raramente dà buoni frutti. Microsoft non ha fatto eccezione. gli effetti negativi sul mondo dell’utenza informatica sono stati fondamentalmente 2: pigrizia e cattive abitudini.
Vediamoli

  • Pigrizia: l’utente windows deve fare il meno possibile! Al massimo un doppio click, se gli si chiede di riempire qualche form già va in crisi di superlavoro, suda, ha la lingua felpata (in alcuni casi si sono riscontrati orticaria e emorroidi) e cose del genere. Questa pappa pronta ha fatto si che a tutti i fruitori di windows (praticamente tutti quelli che navigano attualmente sui internet hanno usato windows per un lasso di tempo più o meno breve) venissero meno determinate facoltà mentali, nell fattispecie: la capacità di distinguere il “Facile” dal “pigro” e la volontà di effettuare delle scelte. “Tu, caro amico, non devi preoccuparti di niente, pensiamo a tutto noi, metti il cd e clicca un paio di volte a caso, tutto andrà bene! vuoi musica? ecco come la devi ascoltare! Vuoi vedere un film? guardalo con questo! devi scrivere? usa quell’accrocchio lì!” parola di Mamma Microsoft. Ho reso l’idea?


  • In windows non ci si preoccupa di lavorare con tutti i diritti di amministratore abilitati: si tende a pensare che Win sia tanto “Facile” da proteggersi da solo e da farci passare la diarrea all’occorrenza. Mai abitudine fu più deleteria!!!! Che poi i virus divorino interi Hard Disk o facciano crollare intere BackBones non ha importanza. La pessima abitudine di cliccare ripetutamente su qualsiasi cosa presupponga un moto a luogo anterogrado: “avanti”, “continua”, “prosegui”, “ok”, “sì”, “certo”, “vieni”, “vai”, ecc.. “cosa c’era scritto in quella finestra di avviso?? bah, le solite cazzate! Dov’è “prosegui”?”

Tuttavia, non pensiate che sono uno di quegli esaltati che ce l’hanno a morte con Microsoft e non perdono occasione per dirne peste e corna! Al contrario, non ho alcuna difficoltà a dire che a Microsoft dobbiamo TUTTI molto.
Avrà delle politiche aggressive, esclusiviste, a volte poco leali, ma senza Microsoft nè tu, nè io, nè tantissimi altri, saremmo seduti davanti a un pc a leggere queste cazzate! Gates ci ha portati per mano nel mondo dell’informatica, ci ha guidati con intuizioni geniali, colpi bassi, marketing e bugie ma ha davvero portato un PC in ogni casa! Ci ha guadagnato e.. chi non l’avrebbe fatto?? ok, ha calcato la mano lo so, ma adesso che i tempi sono maturi ce ne siamo accorti. in fondo se microsoft ha perso colpi deve incolpare se stessa! dandoci la possibilità di usare i pc, internet e tutto il resto ci ha permesso di vedere oltre e di scoprire che Mamma Microsoft era sempre rimasta uguale a se stessa..
Se avessimo aspettato Linux… buonanotte! Oggi saremmo nel 96, quando ancora internet era sotto abbonamento! Oppure ci dovevamo affidare ai MAC??? MA PER FAVORE!!! quelli sì che sono un cancro informatico!

Insomma, piaccia o no, mamma microsoft ci ha dato l’input dell’informatica.. forse troppo potente però, perchè ne sappiamo abbastanza da poter dare il “kill” nei suoi confronti…

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.